Il Pavillion Le Corbusier in acciaio e vetro; davanti all’edificio si vede un prato, dietro gli alberi.
© ZHdK

Vivere

Viaggiare alla ricerca di idee: 5 mete in luoghi d’ispirazione dal punto di vista architettonico

Susanne Loacker

Se le idee non vengono da sé, basta viaggiare alla loro ricerca. Vi proponiamo cinque escursioni di grande ispirazione.

1. Pavillion Le Corbusier, Tiefenbrunnen, Zurigo

Nel 1927 l’architetto svizzero Le Corbusier pubblicò un manifesto che conteneva i «Cinque punti dell’architettura moderna». Anticipava principi definiti importanti anche nel XXI secolo, come la compatibilità degli spazi aperti e le costruzioni addensate, che naturalmente non si chiamava così all’epoca.

Le Corbusier costruì diversi padiglioni. Uno di questi, l’ultimo di una certa importanza e l’unico in acciaio e vetro, si trova sul lago di Zurigo. Ha progettato una parte della casa in modo funzionale, compresa una cucina, anche se non era previsto che il padiglione fosse abitato. Dal 2019, il Museum für Gestaltung di Zurigo gestisce l’edificio colorato come museo pubblico per conto della città.

Il Pavillion è aperto da maggio a novembre. Se non volete recarvi a Zurigo, potete visitarlo anche tramite un tour virtuale del Pavillion Le Corbusier, della durata di circa 45 minuti.

Vista su una sala del museo nel Pavillon Le Corbusier, in primo piano la chaise longue reclinabile LC4 di Le Corbusier, dietro di essa il divano e la poltrona di Le Corbusier.

Minimalista e semplice: presso il Museum für Gestaltung di Zurigo si possono ammirare mobili moderni e contemporanei come la chaise longue reclinabile LC4 di Le Corbusier.

2. Vitra Design Museum, Weil am Rhein

Nell’estremo sud-ovest della Germania, dove il Paese confina con la Francia e la Svizzera, si trova Weil am Rhein, località nota per il Vitra Design Museum. Il museo offre, in occasione di mostre temporanee, uno sguardo sull’architettura del presente e passato.

Fino alla fine di febbraio 2021, «Home Stories» mostra cento anni di sviluppo di interni visionari: in questa mostra è possibile vedere come gli sviluppi e i cambiamenti sociali, tecnici e politici hanno influenzato il nostro concetto dell’abitare. Grazie a questa ispirazione, una volta arrivati al negozio del museo, troverete sicuramente nuovi oggetti di arredamento.

3. Hôtel Palafitte, Neuchâtel

In occasione dell’Expo 02, l’Esposizione nazionale svizzera del 2002, sono stati costruiti a Neuchâtel, sul lago di Neuchâtel, alcuni padiglioni su palafitte. Gli edifici sono stati pensati per ricordare gli abitanti delle palafitte che vivevano in questa zona: tra Bienne e Yverdon-les-Bains vi sono 22 siti inseriti nel patrimonio mondiale UNESCO.

Oggi i padiglioni di Neuchâtel sono stati trasformati in hotel di lusso. Trascorrendo una notte al loro interno, vi renderete conto come i padiglioni, che esternamente appaiono piuttosto piccoli, diventano improvvisamente più grandi all’interno, grazie alla prospettiva. Il lago non si può portare a casa, ma le idee sì.

4. Gewerbemuseum Winterthur

Design, arte e cultura del quotidiano: – il Gewerbemuseum di Winterthur racchiude tutto questo. Le mostre, sempre diverse, sono allestite con cura e trattano sempre un argomento specifico, con digressioni che sorprendono. Il massimo comune denominatore di tutte le mostre è l’amore del museo per i materiali, utilizzati in modo convenzionale o meno. Il magazzino dei materiali, accessibile al pubblico, solitamente ispira a fare qualcosa mai stato preso in considerazione prima.

5. teo jakob, Berna

Nel 1914, il signor Jakob fondò un’azienda di tappezzeria e carta da parati, che suo figlio Theodor Jakob rilevò nel 1950. Ben presto il cognome non fu solo un marchio, ma divenne anche sinonimo di design d’interni svizzero. Nel 1970 Teo Jakob ha ricevuto il premio «Oeuvre» come riconoscimento per l’attività promozionale del design di interni moderno in Svizzera. Nonostante la sua scomparsa nel 2000, il suo nome continua a vivere come un marchio. Oltre al negozio tradizionale nella pittoresca Gerechtigkeitsgasse di Berna, sotto i portici, attualmente vi sono altre cinque filiali in Svizzera, tutte grandi fonti d’ispirazione.

Raccomandazione della nostra redazione

Per completare l’articolo, i redattori hanno selezionato un contenuto adatto da Instagram. È possibile visualizzarlo e nasconderlo con un clic.

Sono d’accordo con il caricamento di contenuti esterni. In questo modo, i dati personali possono essere trasmessi a terzi. Non abbiamo alcuna influenza sull’entità del trattamento dei dati da parte di terzi. (Ulteriori informazioni sono disponibili nella dichiarazione sulla riservatezza)

Conclusione: viaggiare alla ricerca di idee ispiratrici

Se la nostra selezione di luoghi d’ispirazione architettonica non ha portato nuove idee, allora potete dare un’occhiata ai cinque punti di forza del design. Magari troverete l’idea perfetta su come ridipingere la casa o l’appartamento. Vi auguriamo una progettazione di successo.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.