Una vasca da bagno all'aperto su un prato immerso nella nebbia. Sulla vasca è montata una stufa, dalla quale si sprigionano le fiamme.
© Weltevree

Arredare

Vasca da bagno all'aperto: più romantica che la piscina

Torben Schröder

Dov’è la vasca da bagno? In bagno, naturalmente. Oppure no? Per gli amanti del benessere e della natura esiste un'alternativa: la vasca da bagno all'aperto. Altrettanto piacevole, ma molto più romantica. Avete mai avuto l'opportunità di ammirare il cielo stellato direttamente dalla vostra vasca da bagno?

In questo articolo

Vantaggi rispetto all'idromassaggio

Sono due i fattori decisivi che distinguono una vasca da bagno all'aperto da una vasca idromassaggio. In primo luogo, è indipendente dall’impianto elettrico e idraulico della casa. Perché la sua straordinaria particolarità è che si riscalda da sola. Basta aggiungere legna da ardere per restare sempre comodamente al caldo. Si può facilmente riempire d’acqua con il tubo da giardino. In secondo luogo, la vasca da bagno all'aperto non è installata in modo permanente, ma è portatile; ciò significa che può essere utilizzata praticamente ovunque, non solo nel proprio giardino, ma anche, ad esempio, in vacanza con la famiglia al lago. All'inizio vi potrà sembrare strano, ma in realtà potete portare con voi la vostra vasca da bagno all'aperto nei vostri viaggi, caricandola, ad esempio, sul rimorchio del vostro camper.

Uno spasso all’aperto per tutta la famiglia

A prima vista sembra un’enorme tazza di caffè fumante: la Dutchtub di Weltevree. Con le dimensioni di 259 x 173 x 92 centimetri (lunghezza, larghezza, altezza), questa vasca da bagno all'aperto offre spazio per un massimo di quattro persone, se ci si stringe teneramente. Il corpo in fibra di vetro, poliestere e acciaio inossidabile pesa solo 75 chilogrammi: può quindi essere facilmente sollevato da due persone forti e posizionato a piacere in giardino, in terrazza o su un rimorchio. Viene fornita con una spirale per il circuito di riscaldamento, un braciere per la legna e una copertura.

In una vasca da bagno all'aperto sull'erba, diverse persone sguazzano felici.

La Dutchtub è pratica, mobile, adatta alle famiglie... e naturalmente bella calda.

Ecco come funziona la Dutchtub: collegate un tubo da giardino alla valvola e fate entrare l'acqua nella vasca. Al contempo potete già iniziare a riscaldarla. Il braciere va riempito con legna da ardere e materiale che faciliti l’accensione, per esempio vecchi giornali. Il fuoco riscalda la spirale circostante. Non appena la vasca è completamente piena, l'acqua scorre attraverso la spirale e mette in moto un sistema di ricircolo, che si basa semplicemente su leggi fisiche: l'acqua riscaldata resta nella parte alta della vasca, mentre quella più fredda scende verso il basso e ritorna verso il braciere.

Come quando si cucina, dovreste inizialmente coprire la Dutchtub in modo che l'acqua si riscaldi più velocemente. Ogni tanto mescolate rapidamente con l’enorme cucchiaio di legno in dotazione.

Per raggiungere una confortevole temperatura dell'acqua di 38°C servono circa un sacco e mezzo di legna da ardere e circa due ore prima di poter entrare nella vasca. Giusto il tempo per prepararsi uno spuntino con il wok anch’esso in dotazione.

E poi non resterà che esclamare: “Aaaah, magnifico”. Natura, vasca da bagno, acqua calda: che cosa si può desiderare di più? Se ad un certo punto la temperatura dovesse essere troppo calda, è possibile posizionare il braciere un po' più in alto all'interno della spirale, in modo che non venga riscaldata l’intera bobina.

Quest’idea innovativa ha però naturalmente il suo prezzo: ad esempio, la Dutchtub è disponibile da Mooris in cinque diversi colori a 5720 franchi (stato al 3 novembre 2020).

Relax in coppia

Dal punto di vista estetico, la vasca da bagno all'aperto di Feuerwasser assomiglia a una di tipo convenzionale. Voi e il vostro partner potete sdraiarvi uno di fronte all’altro nella massima intimità e trascorrere ore romantiche insieme. Le dimensioni corrispondono a 215 x 85 x 55 centimetri, il peso a 95 chilogrammi. Il guscio esterno è in legno di pino, la vasca interna in acciaio inossidabile. Con questo mix di materiali, la vasca naturalmente fa un figurone anche dal punto di vista estetico. La dotazione comprende due schienali e un tavolino amovibile. Il prezzo di base di Anibis è di 3150 franchi (stato al 3 novembre 2020). Con un costo aggiuntivo è possibile ottenere anche un portacandele e un portabevande.

Il funzionamento della vasca è abbastanza semplice. Con un tubo da giardino l'acqua viene fatta entrare attraverso una valvola. Riempite la camera di combustione della stufa con legna non trattata, non con carbone. La temperatura di esercizio viene raggiunta dopo due ore circa. Durante il bagno è possibile regolare la temperatura in base alla quantità di ceppi e con un’apertura di ventilazione sullo sportello della stufa.

Grande romanticismo in inverno

La vasca da bagno all'aperto è adatta anche per l’utilizzo in inverno. È chiaro che in questo caso serve una quantità maggiore di legna da ardere per raggiungere la temperatura dell'acqua desiderata. La vasca va assolutamente svuotata subito dopo il bagno, altrimenti l’acqua può espandersi quando si congela e danneggiare la vasca. A questo proposito raccomandiamo anche di utilizzare prodotti per il bagno biodegradabili in modo da non inquinare il suolo con additivi chimici.

Vista su un paesaggio invernale. In primo piano, una vasca da bagno all'aperto su una collina.

Sembra strano, ma non è poi così inverosimile: passare delle belle ore nella vasca da bagno all'aperto in inverno in un panorama innevato.

Ecco un consiglio per riscaldare una fredda serata: agganciate la vasca al rimorchio di una motoslitta, dirigetevi con la vostra dolce metà verso un paesaggio innevato, posizionate la vasca, riscaldatela e godetevi una romanticissima serata nella natura.

La tradizionale tinozza per single

Nelle vasche idromassaggio di Blumenberg si sta un po’ più stretti. Con un formato di soli 130 x 126 x 100 centimetri, lo spazio è ottimale per una sola persona. Se due persone decidono di farvi il bagno insieme, devono davvero volersi molto bene. La vasca è realizzata in legno di Kambala africano. La cerchiatura in acciaio inossidabile sull’intera circonferenza le dona un aspetto raffinato.

La tinozza viene fornita con un cosiddetto braciere subacqueo. È realizzato in alluminio, viene riscaldato a legna e raggiunge la temperatura confortevole desiderata in due o tre ore circa.

Vista di una vasca da bagno all'aperto installata contro un muro di pietra.

Bella idea: integrare la vasca da bagno in una sorta di bar in pietra.

Conclusione: qualcosa di diverso – la vasca da bagno all'aperto

Se per rilassarvi in acqua all’aperto riuscite a fare a meno delle tipiche, frizzanti bollicine di una vasca idromassaggio, la vasca da bagno all'aperto è un'alternativa insolita ma assolutamente pratica. Non richiede un allacciamento idraulico o elettrico e può essere installata ovunque. Anche in inverno su una cima innevata. Romanticismo allo stato puro.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.