Costruire e acquistare

Minergie: lo standard svizzero per l’edilizia efficiente a livello energetico

Thomas Bott

I nuovi edifici o gli ammodernamenti progettati secondo lo standard Minergie offrono un’elevata efficienza energetica certificata. A ciò contribuiscono, ad esempio, un buon isolamento o la produzione interna di energia elettrica tramite un impianto fotovoltaico. Lo standard Minergie si articola su tre diversi livelli: Minergie, Minergie-P e Minergie-A. Così potete avere la certezza che la vostra casa sia efficiente, sostenibile e confortevole. In caso di vendita, il certificato influisce positivamente sul valore dell’immobile. Scoprite qui nei dettagli gli standard e le ulteriori possibilità offerte.

Una casa moderna in un paesaggio di montagna.
© Getty Images / Alexandre Zveiger

In questo articolo

Minergie: la struttura dello standard

Le case costruite secondo il principio Minergie si basano su un buon isolamento termico e su un sofisticato concetto di aerazione che, per la precisione, deve essere «ermetico». L’aria fresca entra nell’edificio tramite un sistema di aerazione. La temperatura viene adattata al fabbisogno e i filtri assicurano una qualità dell’aria costantemente elevata. Un altro fattore importante è che per Minergie tutti gli edifici non utilizzino combustibili fossili, a garanzia di una maggiore sostenibilità. Lo standard è suddiviso in tre livelli. Riscaldamento, isolamento e aerazione sono sempre i componenti centrali.

Minergie

Il certificato Minergie semplice garantisce la qualità del tessuto edilizio e l’efficienza dell’edificio a cui corrisponde anche un elevato comfort abitativo. Il requisito principale per la certificazione è l’indice Minergie che copre il valore del bilancio energetico totale di un edificio. Viene calcolato sottraendo il risparmio dal fabbisogno. È espresso in un’unità di misura che sembra un po’ complessa: kWh/m²a, ovvero chilowattora per metro quadro e anno. Nello standard Minergie, l’indice per le case monofamiliari e plurifamiliari è pari a 55 kWh/m²a.

Ulteriori requisiti sono:

  • Il fabbisogno di riscaldamento degli edifici di nuova costruzione deve essere conforme all’attuale Modello di prescrizioni energetiche dei Cantoni (MoPEC 2014).
  • La propria produzione di energia elettrica deve essere conforme al MoPEC 2014.
  • Deve essere disponibile un sistema di tenuta all’aria, ma non è richiesta la misurazione.
  • Aerazione controllata dell’aria e isolamento termico in estate.
  • Non è consentito l’uso di combustibili fossili.
  • Devono essere adottate nell’edificio semplici misure per l’idoneità alla mobilità elettrica.

Minergie-P

Lo standard Minergie-P intende fornire maggiore comfort ed efficienza energetica. Il valore limite per il bilancio energetico totale scende a 50 kWh/m²a. Il fabbisogno di riscaldamento per i nuovi edifici è del 70 percento secondo i valori prescritti dal MoPEC 2014 (valore di base per casa monofamiliare: 16 kWh/m²a). In questo caso, non basta garantire la tenuta all’aria, deve essere anche misurata. Gli ulteriori requisiti sono gli stessi dello standard Minergie semplice.

Minergie-A

Minergie-A si concentra sui grandi impianti fotovoltaici che dovrebbero rendere gli edifici il più possibile indipendenti dalla rete elettrica. Di conseguenza, con questa certificazione l’indice Minergie scende notevolmente a 35 kWh/m²a. Inoltre, è necessario che l’impianto fotovoltaico copra il bilancio del fabbisogno energetico dell’edificio tramite il rendimento annuale. Il concetto di tenuta all’aria con la misurazione corrisponde a quello di Minergie-P. Il fabbisogno di riscaldamento in questo caso corrisponde al livello dello standard Minergie, proprio come gli altri requisiti.

Una casa con tetto a falda su cui sono montati numerosi moduli fotovoltaici.

I grandi impianti fotovoltaici garantiscono una maggiore indipendenza dalla rete elettrica. Sono molto importanti per lo standard Minergie-A.

ECO

ECO non è un certificato a sé stante, ma è un complemento agli standard Minergie esistenti che, con questa estensione, vengono denominati quindi Minergie-ECO, Minergie-P-ECO e Minergie-A-ECO. Tale complemento copre sei aree tematiche nell’ambito degli aspetti della salute e dell’ecologia edilizia:

  • Illuminazione naturale
  • Isolamento acustico
  • Clima degli ambienti interni
  • Concetto di costruzione sostenibile
  • Materiali utilizzati (materializzazione) e processi
  • Quantità totale di energia non rinnovabile utilizzata dall’estrazione delle materie prime fino al riciclaggio, passando dalla produzione (energia grigia).

A seconda dell’uso, il catalogo delle specifiche ECO è molto dettagliato e contiene 80 criteri aggiuntivi per i nuovi edifici.

SQM Costruzione ed esercizio: garanzia di qualità come complemento

Oltre agli standard descritti, Minergie offre anche il Sistema Qualità Minergie costruzione (SQM costruzione) e il Sistema Qualità Minergie esercizio (SQM esercizio). Il primo comporta un’attuazione sicura delle misure secondo gli standard, una documentazione strutturata del processo di costruzione e l’attestato «approvato SQM costruzione». La controparte per la fase di esercizio dell’edificio vi mostra l’utilizzo ottimale dell’impiantistica dell’edificio, garantisce la regolare manutenzione e distingue l’edificio con il marchio «SQM esercizio».

Ammodernamento di sistema Minergie: certificato di ammodernamento

Anche un edificio esistente può essere trasformato in una casa Minergie. A tale scopo sono disponibili cinque soluzioni di sistema. A seconda dell’età e dell’isolamento esistente dell’immobile, è possibile prendere in considerazione un sistema diverso. L’obiettivo è soddisfare i requisiti del Certificato energetico cantonale degli edifici (CECE). Viene effettuata una scelta individuale del sistema meglio adeguato al relativo edificio:

  • Il sistema 1 è adatto a edifici non isolati e viene applicato esclusivamente all’involucro dell’edificio, cioè al suo isolamento.
  • I sistemi 2, 3 e 4 comprendono diversi tipi di isolamento nonché la generazione di calore rinnovabile.
  • Il sistema 5 è adattato ai vecchi edifici e agli immobili che si collegano direttamente a quelli vicini. Le facciate restano intatte, i lavori interessano gli interni e la generazione di calore.

A seguito dell’ammodernamento secondo lo standard Minergie, è prevista la certificazione. Si tratta di una procedura solitamente rapida e semplice.

Un uomo seduto davanti a diverse pile di carta e libri.

Per ottenere la certificazione secondo lo standard Minergie è necessario un progetto edilizio e deve essere presentata una domanda.

Come ottenere un certificato Minergie

Il percorso per ottenere il certificato inizia con la progettazione della casa. È a questo punto che si decide su quale standard basarsi. Nel progetto vengono quindi definiti tutti i lavori necessari per l’impianto di riscaldamento, l’isolamento e la produzione di energia. In questo modo è possibile presentare la domanda al Centro di certificazione – per posta o tramite la piattaforma online Minergie.

Nella fase successiva, il centro esamina la domanda e provvede a contattarvi per eventuali chiarimenti. Se i requisiti sono soddisfatti, il Centro di certificazione rilascia un certificato provvisorio per il progetto di costruzione. Quando l’edificio è finito, è necessario presentare la conferma di avvenuta costruzione. Dopo una nuova ispezione, si riceve il certificato che conferma la costruzione della casa secondo lo standard Minergie. In alcuni casi, è possibile che vengono svolti precedentemente controlli a campione.

Conclusione: per i committenti vale la pena risparmiare energia con Minergie?

Il risparmio energetico si traduce sul lungo periodo in un risparmio di denaro. I costi di gestione si riducono, soprattutto se si produce molta energia elettrica e di riscaldamento. Una casa certificata in base allo standard Minergie offre ampiamente questa garanzia. Il certificato può anche influenzare positivamente il mantenimento del valore dell’immobile. Ha un costo di 1200 franchi per una superficie di riferimento energetico (l’intera area riscaldata della casa) fino a 250 metri quadrati. Per lo standard Minergie-P il prezzo è di 2400 franchi, per Minergie-A di 2600 franchi.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.