Giardino

Le aiuole rialzate in inverno: 5 idee creative

Sira Huwiler-Flamm

In inverno molte aiuole rialzate non vengono utilizzate. Che sia per scopo decorativo, una preferenza personale o come cura per il terreno: queste sono le possibilità di utilizzare le aiuole rialzate in inverno.

Cavoli gelati in un’aiuola rialzata: alcune verdure amano il gelo.
© Getty Images / Joe Golby

In questo articolo

1. Piaceri invernali – la semina e il raccolto

Mettere un telone dopo il raccolto? Non è il caso. Un’aiuola rialzata offre condizioni ottimali per molti piaceri invernali grazie ai vari strati di terreno che sviluppano calore attraverso la decomposizione. Proteggendo l’aiuola rialzata con una copertura in vetro, un tunnel in cellophane o un telo protettivo da giardino, l’aiuola rialzata diventa una piccola serra nella stagione fredda, che immagazzina l’energia geotermica e protegge le piante dalla neve.

Le verdure che amano il freddo sono, per esempio, il formentino, il cavolo, il porro invernale, gli spinaci invernali e i germogli di broccolo. Idealmente, si dovrebbe piantare varianti già grandi, perché le piante crescono più lentamente in inverno. Pastinaca, cavoli e porri già piantati in estate o in autunno possono, ad esempio, essere raccolti in inverno. Il formentino può addirittura essere piantato solo a novembre o all’inizio di dicembre, di modo da raccogliere e gustare la croccante insalata invernale a febbraio.

2. L’aiuola va in letargo

Naturalmente potete optare anche per il letargo. E, anche in questo caso, ci sono alcune cose da considerare. Innanzitutto occorre raccogliere tutto dall’aiuola rialzata, compresi tutti i residui di piante. In seguito, si consiglia di smuovere il terreno con una zappa e di ricoprire l’aiuola con una copertura di pacciame di compost semi-maturo, paglia o ritagli d’erba per favorire nuove sostanze nutritive nel terreno.

In alternativa o in aggiunta potete coprire l’aiuola con una pellicola impermeabile. Il motivo: in questo modo evitate che la pioggia invernale e la neve lavino via dal terreno preziose sostanze nutritive. Per le aiuole rialzate in legno si consiglia invece un tetto in bitume inchiodato: questo protegge non solo il suolo, ma anche la costruzione in legno dell’aiuola rialzata dalle precipitazioni. Chi opta per il letargo, può pianificare in pace il prossimo anno dell’aiuola rialzata.

Aiuole rialzate coperte di neve in un giardino.

Potete optare anche per una pausa invernale: una pellicola nera impedisce alla neve e alla pioggia di lavare via le sostanze nutritive dal terreno.

3. Piano di decorazione in giardino

Molti proprietari di case in inverno decorano le loro fioriere vuote con rami di abete, stelle e palline decorative. Perché non utilizzare anche l’aiuola rialzata come piano decorativo rialzato in giardino? I rami di pino, di abete del Caucaso o di vischio si trovano ad esempio nei mercati settimanali regionali. Gli spazi vuoti possono essere riempiti con muschio e licheni. Rami di bacche rosse, coni di abete e noci sono elementi decorativi naturali che completano il quadro invernale.

Per effetti glitter, spruzzate i coni di abete con vernice dorata o argentata. Stelle, palline, renne e folletti che sbirciano da dietro i rami rendono perfetta l’atmosfera natalizia. Nelle lunghe e buie notti invernali, le catene luminose e le lanterne chiuse con candele reali o artificiali completano l’atmosfera accogliente. In alternativa, al supermercato trovate anche varianti con timer, in modo che l’accattivante decorazione non richieda troppo tempo e il magico periodo prenatalizio rimanga piacevole.

Raccomandazione della nostra redazione

Per completare l’articolo, i redattori hanno selezionato un contenuto adatto da Pinterest. È possibile visualizzarlo e nasconderlo con un clic.

Sono d’accordo con il caricamento di contenuti esterni. In questo modo, i dati personali possono essere trasmessi a terzi. Non abbiamo alcuna influenza sull’entità del trattamento dei dati da parte di terzi. (Ulteriori informazioni sono disponibili nella dichiarazione sulla riservatezza)

4. Wellness per l’aiuola rialzata

Se preferite fare qualcosa di buono per la terra nell’aiuola rialzata al posto della decorazione, potete seguire la pratica dei contadini e seminare il sovescio, ossia piante che hanno effetti positivi sul terreno. Le leguminose resistenti all’inverno o il trifoglio, ad esempio, non solo proteggono la terra dall’erosione, dal vento e dalle intemperie, ma legano anche l’azoto e l’umidità del terreno. Entrambi sono importanti per le piante fresche dell’anno prossimo. Si possono anche piantare da due a tre diversi tipi di sovescio, che migliora l’effetto sul suolo.

Il wellness per l’aiuola rialzata in inverno può essere anche una mano di vernice fresca. Oltre alle vernici per la protezione dalle intemperie, ci sono anche vernici ecologiche per il giardino. Avete avuto problemi con lumache senza guscio in passato? In questo caso vi può aiutare anche una vernice protettiva ed ecologica contro le lumache, che l’anno prossimo impedisce agli animali di arrivare alle deliziose verdure.

5. Le piante perenni in inverno

Soprattutto gli chef amatoriali spesso hanno erbe mediterranee come il rosmarino, la salvia o il timo in giardino. Per proteggere queste piante perenni dal gelo si possono adottare determinate misure: Una copertura per l’aiuola rialzata, un telo protettivo da giardino o un tunnel in cellophane, ad esempio, permettono di immagazzinare il calore.

Anche le erbe aromatiche del balcone in vasi possono essere messe nell’aiuola rialzata durante l’inverno e possono ancora essere gustate. Ma attenzione: se è in arrivo un periodo di gelo, è meglio non raccogliere le erbe. I tagli sui rami rendono le piante più sensibili. Preferibilmente, durante l’inverno raccogliete solo singole foglie da usare come spezie.

Un’aiuola rialzata in mattoni con una copertura di vecchie finestre

Una copertura per l’aiuola rialzata, acquistata o fatta in casa, trasforma l’aiuola in una piccola serra.

Conclusione: molte possibilità anche in inverno

Non è necessario che il giardino vada in letargo in inverno. A seconda dei vostri desideri, in quanto proprietari di un giardino, potete continuare a coltivare e raccogliere piante, erbe e verdure. Chi vuole concedere a se stesso e alla natura un po’ di pace e tranquillità, non solo farà del bene all’aiuola rialzata con la giusta preparazione, ma avrà anche un oggetto decorativo in giardino.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.