Costruire e acquistare

Eccoci arrivati: quando l’auto entra in casa con noi

Ulrich Safferling

Se considerate la vostra auto come un mezzo per raggiungere un fine, posteggiatela in un garage spartano, insieme agli pneumatici invernali. Ma per alcuni appassionati di auto questo non è sufficiente. Non gli basta guidare l’auto dei loro sogni, ma desiderano anche ammirarla in ogni momento. E naturalmente poter mostrare il loro gioiellino agli amici in tutta tranquillità e discutere a lungo su tutte le sue caratteristiche tecniche. L’auto ha bisogno di un palcoscenico adatto che può anche essere allestito in casa con un certo stile.

Parte anteriore di un furgone, che si trova in un garage aperto integrato nella casa.
© Getty Images

In questo articolo

Autorimessa sotterranea: vista dall’alto

Per costruire un garage esterno in cui parcheggiare una o più auto serve un bel pezzo di terreno, che è molto meglio utilizzare come giardino. Un’alternativa è un’autorimessa sotterranea. Ma chi vuole nascondere la sua collezione in una cantina buia?

La soluzione arriva con un pavimento in vetro nel soggiorno e un’illuminazione adeguata nel garage. Così, è possibile ammirare dall’alto il parco veicoli al piano inferiore. Oggi «un’autorimessa sotterranea» non è più necessariamente sinonimo di cemento opaco e luce crepuscolare. Con piastrelle o pavimenti in parquet coordinati e spot giunti direttamente dal mondo del teatro e posizionati strategicamente, l’autorimessa sotterranea si trasforma in uno showroom di lusso.

Se è già costruita, l’ingegnere strutturale deve decidere se è possibile inserire a pavimento un pannello vetrato e di quali dimensioni.

Garage in veranda: un club per soli uomini appassionati di auto

La veranda annessa al soggiorno deve per forza sempre essere un giardino d’inverno o può trasformarsi in un garage per veri cultori dell’auto? Se si considera che un’auto non occupa più di dieci metri quadrati, 30 metri quadrati sono più che sufficienti per creare lo scenario adatto all’auto dei propri sogni. E se si calcola anche lo spazio per un divano o un bar, il sogno di un club automobilistico per soli uomini diventa realtà.

Lì il gioiello è al centro dell’attenzione. Attorno è possibile progettare un arredamento che si abbini allo stile dell’auto e che trasformi l’ambiente in un garage contemporaneo. Con cartelli delle stazioni di servizio, pompa di benzina, oliatore, poster e carrello degli attrezzi. Nelle vetrinette è possibile esporre autoaccessori o modellini di auto e completare il tutto con un frigorifero vintage. Un luogo in cui l’appassionato d’auto può rifugiarsi, a un passo dal soggiorno.

Tutto ciò di cui ha bisogno è un accesso il più pratico possibile per far ruggire il motore dell’auto anche fuori da questo garage-palcoscenico. Non è importante che l’ingresso della veranda sia laterale o anteriore. Non serve installare nessun portone da garage. Le porte in vetro a due ante servono allo stesso scopo e si integrano meglio nella facciata della casa.

Raccomandazione della nostra redazione

Per completare l’articolo, i redattori hanno selezionato un contenuto adatto da Instagram. È possibile visualizzarlo e nasconderlo con un clic.

Sono d’accordo con il caricamento di contenuti esterni. In questo modo, i dati personali possono essere trasmessi a terzi. Non abbiamo alcuna influenza sull’entità del trattamento dei dati da parte di terzi. (Ulteriori informazioni sono disponibili nella dichiarazione sulla riservatezza)

Garage-loft: parcheggiare in prima fila

Il vantaggio di un loft consiste nella sua spaziosità e nell’assenza di pareti. Soprattutto negli ex edifici industriali solitamente si trova abbastanza spazio almeno per un’auto o una moto. L’accesso è facilmente gestibile al piano terra, ma se si vuole salire ai piani superiori, è necessario un ascensore con capacità sufficiente che, nel caso di loft realizzati da parchi industriali, fa generalmente già parte dell’allestimento dell’edificio.

Quindi «l’ospite d’onore» esce dall’ascensore per entrare direttamente nel suo parcheggio interno. In questo caso, la disposizione del loft dovrebbe essere scelta in modo tale che gli impianti centrali, come quelli della cucina e del bagno, non siano troppo vicini al «posteggio». Anche se il roboante gioiellino non è a al massimo dell’accelerazione, è difficile evitare che polvere e sporco provenienti dalla strada si diffondano nei punti in cui è importante rispettare la massima igiene.

Garage in casa: il posteggio vicino al soggiorno

Ve lo ricordate? In passato, c’era quasi sempre una parete tra la cucina e il soggiorno. Oggi, nella maggior parte delle case e degli appartamenti questa rigida separazione non esiste più. Allora, che cosa ci vieta di fare la stessa cosa con la parete tra il garage e la casa? Seguendo l’esempio della cucina open space si potrebbe creare un garage open space.

L’accesso all’appartamento diventa super pratico, perché basta aprire la porta del garage. Si posteggia, si scende dall’auto e si è in salotto.

Nel garage open space l’auto da sogno può essere presentata in vari modi. Può stare in penombra, conferendole un aspetto misterioso. Naturalmente sono possibili anche faretti che creano accenti di luce. Se l’auto deve sparire dalla vista, è possibile nasconderla con una tenda. Oppure l’auto viene posizionata su una rampa nel garage e un’apertura nella parete incornicia l’opera d’arte automobilistica come se fosse un quadro.

Una «naked bike» arancione in un soggiorno tra sedie e tavoli.

Non solo auto: anche le moto sono fantastici oggetti da esposizione e le loro dimensioni ridotte le rendono molto più facili da posizionare.

Garage nel cortile interno: una vetrina da ammirare

Chiunque abbia un cortile interno, indipendentemente dal fatto che gli edifici siano a forma di L o di U, può convertirlo in una vetrina automobilistica ed esporre lì la propria vettura. In alternativa, può costruire una sorta di «cubo di vetro» con faretti posizionati per una perfetta illuminazione. O ancora coprire tutto o una parte del cortile interno con un tetto. In questo modo l’auto è protetta, ma può anche essere messa in bella mostra con una rampa o con un’area delimitata, realizzata ad esempio in ghiaia o ardesia.

A seconda della posizione della casa, siepi o muri possono nascondere la vista su questo cortile privato. Quindi il grandioso spettacolo è riservato esclusivamente al proprietario della casa o ai suoi ospiti.

Raccomandazione della nostra redazione

Per completare l’articolo, i redattori hanno selezionato un contenuto adatto da Instagram. È possibile visualizzarlo e nasconderlo con un clic.

Sono d’accordo con il caricamento di contenuti esterni. In questo modo, i dati personali possono essere trasmessi a terzi. Non abbiamo alcuna influenza sull’entità del trattamento dei dati da parte di terzi. (Ulteriori informazioni sono disponibili nella dichiarazione sulla riservatezza)

Conclusione: con un po’ di fantasia, l’auto esce dal garage.

I collezionisti e gli appassionati di auto non saranno certamente felici di nascondere i loro gioiellini dietro la porta di un garage. Con piccoli lavori di costruzione, è possibile porre l’automobile sotto i riflettori secondo molteplici modalità. Così si potrà apprezzare il design dell’automobile in tutto il suo splendore e in qualsiasi momento, anche quando non si è in strada.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.