Casetta da giardino con la facciata grigia. In primo piano fanno capolino dei fiori.
© Getty Images / Florian Küttler

Costruire e acquistare

Costruire una casetta da giardino: vantaggi, progettazione, tipi, costi

Torben Schröder

Come rifugio, capanno per gli attrezzi o accogliente soggiorno nel verde, una casetta da giardino può essere utilizzata in mille modi. Serve anche come piacevole complemento all'edificio principale. Qui potete scoprire i vantaggi, gli aspetti a cui badare nella progettazione e i modelli disponibili nelle varie fasce di prezzo.

Casetta da giardino: i vantaggi in breve

Se nel vostro giardino vi rimanesse ancora un angolino libero, potreste utilizzarlo per mettervi una casetta da giardino. Qui di seguito trovate alcuni motivi per passare all'acquisto.

  • Utilizzo: le possibilità sono molto varie. Contrariamente a quanto si tende a credere, può servire non solo come versione un po' più elegante di un capanno per gli attrezzi, ma anche come soggiorno con tanto di porta d'ingresso, mobili e finestre.
  • Varietà dei modelli: in linea di principio, esiste un modello adatto a giardini di ogni tipo, forma e dimensione, anche per quelli più minuscoli.
  • Fai-da-te: non solo il risultato finito può trasformarsi in passione, ma già costruire la propria casetta può essere un gran divertimento. Anche per artigiani della domenica, , seguendo esattamente le istruzioni non si tratta di una sfida impossibile.
  • Cattura l'attenzione: immaginate che effetto farebbe nel vostro giardino fiorito e ben curato una bella casetta colorata che attira gli sguardi.

Costruire una casetta da giardino: la progettazione

A cosa vi serve? Quanto deve essere grande e qual è la posizione adatta? Serve un permesso? Prima di dedicarsi alla scelta del modello, è opportuno studiare bene la situazione.. Qui di seguito trovate i principali fattori di cui dovete assolutamente tener conto per realizzare al meglio il vostro progetto di casetta.

Vista di un ampio giardino. Sullo sfondo c'è una casetta da giardino in legno scuro, in primo piano una carriola.

Un fattore nella progettazione di una casetta da giardino è la posizione. Fate attenzione ai cespugli e agli alberi circostanti e alle proprietà vicine.

A cosa serve la casetta da giardino?

Avete intenzione di usare spesso la vostra casetta e di passarvi parecchio tempo?? Allora conviene dotarla acqua corrente e di allacciamento alla rete elettrica. . Così potrete utilizzarla come posto di lavoro, locale hobby, oasi benessere o grottino. Se arredata a dovere, potrebbe anche diventare il vostro secondo soggiorno con camino, dove trascorrere piacevoli momenti durante la stagione fredda.

Qual è la posizione adatta?

La posizione di una casetta da giardino può essere tanto varia quanto diversi sono i giardini di tutta la Svizzera. Per deciderla, ci sono comunque alcuni fattori che non si può fare a meno di considerare:

  • la posizione e le dimensioni del giardino, così come lo spazio libero tra le aiuole o gli alberi;
  • se si opta per un modello abitabile con veranda dove soggiornare, conta anche l'orientamento, per potersi godere il sole del mattino, del pomeriggio o della sera;
  • poiché nella maggior parte dei casi è necessario un basamento di cemento, il terreno deve essere sufficientemente stabile. In questo caso non è indicato collocare la casetta nei pressi di un corso d'acqua o di piante con un importante apparato radicale.

Ho bisogno di una licenza edilizia?

A seconda del Cantone, della natura e delle dimensioni del terreno, può essere necessario richiedere una licenza edilizia. Potete scoprire se è possibile costruire una casetta da giardino senza bisogno di permessi nella legge edilizia del vostro Cantone. I progetti che non richiedono un permesso di costruzione sono i cosiddetti “progetti non soggetti a licenza edilizia”.

Nel Canton Argovia, ad esempio, senza licenza si potrebbe costruire una piccolissima struttura con una superficie massima di 5 metri quadrati e un'altezza di 2.5 metri, né più e nemmeno di un riparo per biciclette.

Consiglio: nella maggior parte dei Cantoni è necessario consultare l'autorità competente in materia di edilizia per ogni progetto di costruzione.

Che tipo di basamento ci vuole?

Un basamento stabile in cemento è quello più utilizzato per la maggior parte delle casette da giardino. Il tipo necessario dipende interamente dalle dimensioni della casetta e dallo scopo. Se si vuole costruire solo un piccolo capanno in metallo, bastano lastre di pavimentazione standard. Se si vuole una casetta da giardino in legno abitabile anche d'inverno, occorre un basamento resistente al gelo.. Una variante comune per questo scopo è un basamento a lastre.

Realizzazione di un basamento. In primo piano si vede che è stata scavata una fossa, poi riempita di ghiaia. A destra ci sono le lastre di cemento.

Il basamento protegge la vostra casetta da giardino dagli spruzzi d'acqua, dall'umidità del terreno e dal gelo. Garantisce, inoltre, un appoggio stabile.

Quale materiale per quale scopo?

La maggior parte delle casette da giardino sono in legno, perché questo classico materiale è il più estetico, sia per l'esterno che per l'interno. Una tipo di casette da giardino molto diffuso è quello in stile chalet. Benché costruite con legno impregnato resistente alle intemperie, esse richiedono comunque più cure e manutenzione rispetto a quelle realizzate con altri materiali.

I materiali più robusti sono i mattoni, la pietra e il metallo. La plastica è economica, stabile e viene spesso utilizzata per i capanni degli attrezzi. Il vetro, invece, è più adatto alle serre e meno alle casette da giardino abitabili.

Tetto a falde o tetto piano?

Un'altra caratteristica è il tetto. La forma classica è il tetto a falde, con due spioventi che terminano in un colmo. La forma più semplice è il tetto piano, una sua variante leggermente inclinata è detta tetto monofalda. Un vantaggio del tetto piano: si può anche piantumare per valorizzare ancor più l’aspetto del giardino. Se si opta per una casetta a forma pentagonale, il tetto a ombrello è la soluzione migliore.

Mi serve l’acqua corrente e l’elettricità?

Solo se dotata di comodità come l’acqua e la corrente elettrica, una casetta da giardino può dirsi davvero abitabile. Luce, riscaldamento, televisore ed elettrodomestici hanno bisogno di elettricità, per una cucina o un bagno serve l'acqua corrente. Per la corrente elettrica, ci si può allacciare alla rete pubblica ma anche tirare un cavo interrato da casa. Se entrambe le opzioni non sono possibili, si può ricorrere a un generatore. La soluzione più high-tech è un impianto fotovoltaico sul tetto, che alimenta la casetta autonomamente.

Non meno importante per il comfort è l'allacciamento dell'acqua per la cucina, il bagno e la toilette. Vi consigliamo quindi di progettare i punti di passaggio dei tubi e di posa della rubinetteria all'interno della casetta prima di iniziare a costruirla.

Vista di un giardino. In primo piano, a sinistra c’è una casetta da giardino; in fondo, sulla destra, l’abitazione principale. Sul prato è collocato un tavolo con quattro sedie da giardino.

Una casetta da giardino è ammobiliata e dotata di approvvigionamento elettrico e idrico è perfettamente abitabile.

Come fare per rendere la casetta da giardino resistente alle intemperie?

Le casette da giardino in legno vengono di solito fornite senza alcun tipo di trattamento o tinteggiatura. Sta a voi integrare la vostra casetta da giardino nel modo più attraente possibile nell’ambiente in cui è collocata e in relazione alla vostra abitazione principale. Prima però è indispensabile procedere a un’operazione estremamente importante: l’impregnatura del legno, per proteggere la superficie esterna da muffe, insetti e intemperie. La vernice coprente applicata successivamente non ha solo una funzione estetica, ma protegge anche dall'umidità. In alternativa, potete optare per una velatura. Questa non copre completamente, ma lascia trasparire la struttura del legno, per un autentico effetto chalet.

A quali costi vado incontro?

Per avere una panoramica dei costi, create un piano di spesa. Oltre al materiale, potreste dover sostenere altre spese a seconda dell’uso previsto: pavimento, mobili e scaffali per l'interno, vernici e velature, materiale per il basamento, fatture di elettricisti e altri artigiani.

Vista dall’interno di una casetta da giardino in legno. Sulla porta c'è una giovane donna con in mano un annaffiatoio.

La casetta da giardino in legno è un classico e offre molte possibilità di utilizzo per il giardinaggio.

Trovare il modello giusto

Se si opta per un kit, vale la pena di fare una ricerca online. Di seguito presentiamo tre diversi modelli con informazioni sui prezzi.

La classica casetta da giardino

La Gotland F 70 di Tene Schweiz nella classica versione con assi di legno e tetto a falde è il luogo perfetto dove passare piacevole momenti.. Le dimensioni esterne sono di 440 x 595 centimetri. Le pareti spesse 70 millimetri sono in legno di abete nordico e offrono una buona isolazione anche quando le temperature esterne si fanno più rigide. Il prezzo è di 12 860 franchi (stato 11 settembre 2020), montaggio escluso.

Casetta da giardino con veranda, per momenti di relax

Il modello Dione in alluminio color antracite è di facile manutenzione e ha una lunga durata. Con un ampio spazio di stoccaggio, funge da ripostiglio per gli attrezzi da giardino. La veranda può accogliere divani per un’intera famiglia. Da Chalet und Blockhaus-Center questa pratica combinazione costa 18 899 franchi (stato 11 settembre 2020).

Montaggio facile grazie al sistema ad innesto

Se non vi va di dedicare troppo tempo alla costruzione, potreste optare per la Karibu Qubic con tetto piano in legno massiccio. Grazie a un sofisticato sistema di viti a innesto è assemblata in poco tempo. Con pareti di 19 millimetri di spessore e uno zoccolo di 272 x 272 centimetri, è ideale come casetta da giardino. Il prezzo da My-Wood-Shop è di 1775 CHF (stato 11 settembre 2020).

Raccomandazione della nostra redazione

Per completare l’articolo, i redattori hanno selezionato un contenuto adatto da Instagram. È possibile visualizzarlo e nasconderlo con un clic.

Sono d’accordo con il caricamento di contenuti esterni. In questo modo, i dati personali possono essere trasmessi a terzi. Non abbiamo alcuna influenza sull’entità del trattamento dei dati da parte di terzi. (Ulteriori informazioni sono disponibili nella dichiarazione sulla riservatezza)

Conclusione: la casetta da giardino, uno spazio multiuso

Da semplice capanno per gli attrezzi in lamiera ondulata a lussuosa seconda casa in legno: non ci sono limiti all'immaginazione quando si progetta e si costruisce una casetta da giardino. Vi auguriamo buon divertimento nel vostro nuovo spazio esterno multiuso.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.