Vivere

Cinque consigli: come evitare il winter blues

Susanne Loacker

Per molti, il freddo e l’oscurità dei mesi invernali hanno un effetto deprimente sull’umore. Secondo i dati delle casse malati, circa il 30% delle persone soffre di una forma più o meno grave di depressione invernale e le donne tendono ad esserne maggiormente colpite rispetto agli uomini. E attualmente non si può nemmeno programmare una vacanza da qualche parte al caldo. Cosa fare? La luce, il colore e la natura – e qualche altra modifica nell’arredamento – possono rivelarsi utili trucchi. Trovate qui di seguito cinque consigli per voi.

Una donna con un maglione a collo alto è distesa rilassata sul divano con gli occhi chiusi.
© Getty Images / Philipp Nemenz

In questo articolo

1. Portate luce in casa

Il sole è la migliore medicina contro il winter blues – ma purtroppo durante la stagione fredda non ce n’è abbastanza. Cosa fare per far entrare più luce possibile in casa? Naturalmente, la luce solare è la migliore. Le tende che d’estate servono a proteggere dal sole accecante ora possono essere alzate o addirittura tolte, perché altrimenti non scoprirebbero completamente le finestre. Per catturare maggiormente la luce del sole, posizionare specchi o altri oggetti riflettenti – ad esempio in metallo lucidato. Queste superfici riflettono quel poco di luce solare che giunge nel soggiorno facendolo sembrare subito più luminoso e accogliente.

Ma anche la luce artificiale può aiutare a risollevare l’umore. L’accorgimento più utile, in questo caso, è una lampada diurna. La luce naturale che emana nella zona abitativa è meravigliosa – ed è stato dimostrato che aiuta a combattere la depressione invernale. Ma come funziona? Come la luce solare, la lampada diurna stimola il corpo a produrre serotonina, il cosiddetto ormone della felicità. La differenza fondamentale rispetto alla lampada normale è la temperatura del colore: come per la luce naturale del sole, anche per le lampade diurne si tratta di un valore compreso tra i 5000 e i 6600 Kelvin – una lampada a risparmio energetico convenzionale non ne produce nemmeno la metà.

Inoltre, iniziare la giornata con una luce speciale può risultare più facile, anche in inverno. Questo perché nei mesi invernali la maggior parte delle persone deve alzarsi molto prima dell’alba. Una lampada per il risveglio collegata a un timer può aiutare a svegliarsi in modo naturale, così non ci si deve alzare completamente al buio – e il corpo si prepara dolcemente all’inizio della giornata.

Consiglio: se attualmente state lavorando in home office, potete trasferire l’ufficio in una stanza particolarmente luminosa – per esempio, nel giardino d’inverno.

Una finestra che si affaccia su un paesaggio innevato; in primo piano si vede un davanzale con la seduta.

Fare luce nell’oscurità: togliendo le tende alle finestre, in inverno potete lasciar entrare in casa più luce possibile.

2. Colori per risollevare l’umore in inverno

D’inverno fuori prevale il grigio ovunque, mentre i forti colori naturali dell’estate sono in letargo. Ma questo non significa che anche la vostra casa debba fare altrimenti – al contrario: questo è proprio il momento giusto per portare più colore tra le vostre mura domestiche. Sono in particolare i colori caldi della terra come il marrone, il rosso o l’arancione a risvegliare la vitalità. Non è necessario dipingere le pareti con tinte sgargianti, ma aggiungere qualche accessorio dalle tonalità intense sicuramente rallegra l’umore. Se avete un divano scuro, potete pensare a un rivestimento colorato. In alternativa, anche cuscini, tappeti o tappezzerie in colori vivaci rinfrancano lo spirito.

Se volete osare di più, potete anche pensare di ridipingere le pareti. Tuttavia, in questo caso è fondamentale scegliere il colore giusto, perché non tutti hanno un effetto rivitalizzante. Un giallo chiaro o un allegro arancione ravvivano - i toni pastello più tenui, invece, hanno piuttosto un effetto rilassante e calmante. Per scoprire qual è l’influsso dei colori sulla psiche, leggete il nostro articolo “Psicologia dei colori: quali sono i colori che mi fanno star bene?”.

Un divano marrone rossiccio, sopra di esso vi sono cuscini in diverse tonalità autunnali.

I colori possono influire positivamente sull’umore – per esempio, le tonalità naturali del marrone e del verde sono ottime panacee contro il malumore.

3. Lasciate entrare la natura

In effetti, la natura in casa è sempre una buona idea. Le piante migliorano il clima interno e danno allegria. Ma è soprattutto in inverno, quando fuori tutto appare morto, che la natura viva è importante. Se amate il giardinaggio, questo è il momento di uscire in giardino e fare gli ultimi preparativi prima della primavera. Per scoprire tutti i lavori da compiere in giardino, leggete il nostro articolo “Sette consigli: come rendere il giardino a prova di inverno”. In alternativa, ora può essere anche il momento giusto per portare un po’ di natura nel giardino d’inverno o in cucina. Ad esempio, è possibile creare un orto verticale di erbe aromatiche in cucina o piantare nuove piante nel giardino d’inverno.

Ma si può portare in casa la natura anche indirettamente: i motivi floreali nella carta da parati, su poster o accessori danno una sensazione di primavera – anche in pieno inverno! Le piante fiorite rendono subito la casa più accogliente. Inoltre, i materiali naturali forniscono una sensazione di un contatto con la natura. I materiali di origine vegetale e animale emanano un calore naturale – scoprite di più nel nostro articolo “Sostenibile e alla moda: materiali naturali in camera da letto”.

4. Create angoli accoglienti

Anche se in estate preferite uno stile semplice e sobrio, d’inverno gli accessori provvedono a un’atmosfera accogliente, che risolleva l’umore. Coperte realizzate con materiali morbidi non riscaldano, ma rendono l’intera stanza più accogliente. I cuscini hanno un effetto simile e invitano a rannicchiarsi sul divano quando le temperature diventano gelide.

Per creare un’atmosfera ancora più accogliente durante questi mesi in assenza di luce, si possono utilizzare candele di tutte le forme e dimensioni. Soprattutto dopo le tante luci natalizie, contribuiscono a influenzare positivamente l’umore. Dopotutto, cosa c’è di meglio, nei mesi freddi, che coccolarsi sul divano sotto le coperte con i propri cari dopo una passeggiata nella neve e osservare le candele tremolanti? Non è forse un modo perfetto per risollevarsi il morale?

Una donna su un divano, avvolta in una coperta marrone chiaro, legge un libro.

Anche un po’ di coccole possono essere utili: con la coperta e un buon libro sul divano, si può dimenticare in fretta il malumore invernale.

5. A voi la scelta: restare in forma – o rintanarsi

Alcuni vogliono restare in forma durante l’inverno e non saltare gli allenamenti neanche durante i mesi freddi. Altri, invece, desiderano solo rintanarsi fino a quando finalmente non sarà di nuovo primavera. Per gli sportivi vale la pena, soprattutto ora, pensare di realizzare una piccola palestra a casa. Il vantaggio: anche durante il lockdown, la palestra casalinga non chiude. E se praticate molto sport anche in inverno, la depressione invernale non vi colpirà comunque – dopo tutto, l’esercizio fisico rilascia gli ormoni della felicità.

Chi preferisce invece stare rintanato può avvolgersi in una coperta sul divano e fare una maratona di serie televisive su Netflix & Co. Oppure provare un’esperienza di visione completamente nuova: con un proprio cinema a casa . Che sia in taverna o in salotto, i cinefili con un home cinema possono sicuramente realizzare un sogno. E un impianto tale, risolleva sicuramente anche gli animi.

Un altro consiglio: anche il wellness aiuta a rinfrancare lo spirito. Al momento non è possibile accedere ai bagni termali pubblici – ma a casa sì. Se volete allestire una SPA a casa vostra, potete iniziare con piccoli accessori, oppure optare subito per il lusso completo, inclusa una vasca idromassaggio e una doccia a infrarossi. In ogni caso, una SPA a casa propria in inverno non ha prezzo.

Conclusione: d’inverno è perfettamente normale, rallentare il proprio ritmo. Ed essere ogni tanto di cattivo umore. Però non è consigliabile ritrovarsi, per questo motivo, sull’orlo di una depressione che ci paralizza. Per fortuna è però possibile evitare in modo efficace molti cali d’umore. Con la luce, i colori e tante coccole, l’inverno si supera più facilmente – e ci si prepara meglio a ripartire per la prossima primavera.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.