Arredare

5 trucchi: come far sembrare più grandi le stanze piccole

Sira Huwiler-Flamm

Che si tratti della cameretta dei bambini, della camera da letto o del soggiorno – senza una strategia abitativa, le stanze piccole possono apparire sovraccariche e ancora più ristrette e scomode. Scoprite qui come farle sembrare più grandi a livello ottico grazie a qualche trucco.

Una piccola stanza con finestre fino al soffitto, pareti chiare e un grande specchio.
© Getty Images

In questo articolo

1. Colore delle pareti: stanze più ampie grazie a strisce e tonalità pastello

Le pareti scure fanno sembrare le stanze di piccole dimensioni ancora più strette. I colori chiari e accoglienti nonché le tonalità pastello cremose, invece, intensificano la luce del giorno e fanno apparire più grande un piccolo ambiente. Se si decide per un colore brillante, andrebbe lasciata una striscia bianca larga dai cinque ai dieci centimetri verso il soffitto – così la stanza sembrerà più alta.

Se volete essere creativi, potete anche dipingere la parete con tonalità pastello e bianche alternate a strisce orizzontali – questo accorgimento allunga le pareti a livello ottico e crea una sensazione di ampiezza. Al contrario, le strisce verticali donano una maggiore sensazione di altezza. Non è vietato neppure scegliere una carta da parati con motivi evidenti o una pittura murale scura o molto appariscente: se si decora in questo modo solo una parete, si ottiene un piacevole impatto visivo anche nelle piccole stanze. E applicandola sulla parete frontale è possibile creare un effetto ottico di allargamento di un ambiente stretto.

2. Illuminazione: addio lampadario centrale

Nient’altro al di fuori della luce naturale fa sembrare le stanze più grandi. Tuttavia, le grandi finestre inondate di luce non sono disponibili ovunque e non è così facile installarle a posteriori. Un consiglio in merito all’illuminazione che fa miracoli: dite addio al lampadario centrale a soffitto, perché restringe visivamente la stanza nel mezzo.

Meglio una piantana che diffonde ampiamente la luce e fa apparire la stanza più alta. Diverse lampade da tavolo o a parete con luce indiretta non solo ingrandiscono la stanza, ma creano anche un’atmosfera accogliente.

Una piccola stanza con un pavimento in parquet chiaro sembra più ampia a livello ottico grazie a diverse lampade da terra e da parete.

Un pavimento chiaro e molte lampade da parete e da terra a luce indiretta fanno a loro volta apparire una stanza più grande.

3. Mobili: elementi coordinati creano ordine e struttura

Giocattoli dappertutto, da non riuscire quasi a passare? Le camerette dei bambini, in particolare, appaiono subito molto più piccole a causa del disordine. Cosa serve in questi casi: spazi a sufficienza per riporre gli oggetti, soprattutto nascosti. Le scaffalature a giorno per libri e oggetti vari appaiono subito in disordine e rendono la stanza ancora più piccola e caotica. Meglio ricorrere a cassettiere profonde e ad armadi con cassetti o ante. Gli armadi ad angolo, ad esempio, consentono veri e propri miracoli in termini di spazio e presentano il vantaggio di avere la loro superficie di appoggio su due pareti – praticamente scompaiono nell’angolo senza chiudere completamente una parete e far apparire la stanza ancora più angusta.

A seconda della planimetria della stanza, anche la disposizione dei mobili può contribuire a renderla apparentemente più grande: nelle stanze quadrate può essere utile posizionare il letto o altri mobili ingombranti dietro la porta. Invece, nelle camere asimmetriche esso andrebbe collocato contro una delle pareti corte per conferire alla stanza una maggiore simmetria.

Ma attenzione: un letto estremamente piccolo, un armadio di dimensioni minime o soprammobili sottili non fanno automaticamente sembrare la stanza più grande. L’effetto «casa delle bambole» che si può creare, provoca perfino il risultato contrario. Anche nelle piccole stanze, i mobili pesanti come i divani massicci sono consentiti e possono anche donare un’atmosfera più accogliente. Assicuratevi che il letto abbia, ad esempio, una base con un contenitore nascosto. In un piccolo studio si consigliano mobili multiuso come divani o poltrone che si possono trasformare in un letto per gli ospiti con pochi semplici gesti.

4. Specchi: elementi di decorazione per illusioni ottiche

Naturalmente è possibile decorare anche le stanze piccole. Ma l’utilizzo di più di tre colori le rende subito disordinate e caotiche. Il metallo e il vetro riflettono la luce invece di assorbirla e sono quindi consigliati. I materiali pesanti come il velluto e i legni scuri, invece, creano una sensazione di caverna angusta.

Anche le pareti piene di tanti piccoli quadri possono rubare profondità alla stanza. Meglio un grande dipinto anziché tanti piccoli. Veri e propri miracoli decorativi, che ingrandiscono visivamente gli ambienti riflettendo la luce, sono gli specchi sulle pareti, sulle porte e sulle ante degli armadi. In questo caso più grande è lo specchio, maggiore è l’effetto. Ideali sono gli specchi fino al pavimento – che creano l’effetto di un’altra finestra! Chi preferisce gli estremi può anche appendere molti piccoli specchi uno accanto all’altro e quindi accentuare l’illusione ottica.

Un grande specchio a parete che scende fino al pavimento; nello specchio si intravede un soggiorno, accanto ad esso una vista sulla camera da letto.

Un grande specchio a parete che arriva fino al pavimento crea l’effetto di seconda finestra.

5. Pavimento e battiscopa: altezza grazie alla base giusta

Nelle stanze piccole, per il pavimento valgono le stesse regole per il colore delle pareti: toni chiari e accoglienti anziché scuri e sovraccarichi di motivi troppo colorati. Le strisce diagonali o trasversali simulano la larghezza anche su moquette o parquet.

E anche i battiscopa contano: dipingerli nella stessa tonalità delle pareti permette di eliminare i confini, togliendo così anche la sensazione di ristrettezza della stanza.

Prossima lettura

Sul nostro sito web utilizziamo cookie e strumenti di analisi per migliorare costantemente l’utilizzo del sito da parte degli utenti, in modo da potervi offrire il miglior servizio possibile e personalizzare la pubblicità per voi sul nostro sito e con i nostri partner di marketing. Utilizzando il nostro sito web, l’utente acconsente all’uso dei cookie. Norme più dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione  sulla tutela dei dati personali.